Laboratori per bambini e non solo

Dora Ansuini

di Arianna e Bianca

Alla tre giorni di giugno, non solo gli adulti troveranno occasioni di divertimento, ma anche i bambini, che saranno protagonisti con l’associazione L’Arte del Comunicare. Cerchiamo di saperne di più con la Presidentessa dell’associazione Dora Ansuini.

Come è entrata in contatto con Piacere Moglia?

Sono stata chiamata dalla direzione del Comune. Mi hanno invitato a una serata di presentazione per discutere della mia disponibilità per questo progetto. Ho notato, nella presentazione del progetto, molte persone motivate. Ho parlato con il Sindaco e ho visto che ci tiene tanto. Mi hanno chiamato ed io mi sono resa disponibile, poiché, avendo un’associazione, lo scopo è anche quello di portar fuori ciò che si fa.

Lei da programma proporrà tre laboratori tutti per bambini, ce ne vuole parlare?

Tutti i laboratori sono per bambini, ma anche per grandi. L’idea è quella di far collaborare i genitori con il loro bambino.

Nella serata di venerdì 7 giugno ho invitato una scuola di musica di Castellucchio, che realizzerà strumenti musicali con materiali di riciclo. Nei laboratori sarà messo a disposizione il materiale con il quale i bambini potranno dipingere e costruire un piccolo strumento da portarsi a casa come ricordo.   

Sabato 8 giugno verrà una musicista, Rossana Gesuato, una mia collega laureata in musicoterapia. Lei lavorerà con i bambini più piccoli nel laboratorio “Coccole Musicali”. In seguito ci sarà il “Castello delle Meraviglie”, per i bambini più grandi: si lavorerà sull’espressione e sul colore, grazie sempre all’aiuto di Rossana.

La giornata di domenica sarà dedicata alla costruzione di oggetti inusuali: con l’aiuto di diversi esperti si apprenderanno le tecniche per realizzare gufi di tutte le dimensioni, gioielli con la carta, Mandala. Tutti i laboratori saranno effettuati con materiale povero.

Per fortuna ci sono tante persone che mi stanno dando una mano, da sola non ce l’avrei fatta.

E al di fuori del festival, può dirci come lavora abitualmente l’associazione L’Arte del Comunicare?

Con l’associazione, siamo a Moglia solo da 2 anni, però io sono in questo ambito da molto più tempo.

Noi lavoriamo molto sul discorso dell’arte, sulla comunicazione e sulla danza. Inoltre curiamo tutto ciò che riguarda la conoscenza di sé stessi: l’uomo deve imparare a conoscersi e noi lo conduciamo in un percorso di crescita. Ci concentriamo soprattutto sulla conoscenza e la cura del corpo, della mente e dello spirito, ma la cosa più importante è la conoscenza dell’anima.

Il lavoro più importante dell’associazione L’Arte del Comunicare è il conoscere sé stessi, la conoscenza di ciò che si è, non di quello che crediamo di essere.

Per maggiori informazioni, è possibile visitare il sito www.lartedelcomunicare.com

Piacere Moglia 26/27/28 maggio 2017!

Le quinta edizione!