Piatti tipici e street food

Il Comune di Moglia appartiene alla fascia territoriale a ridosso del Po comunemente chiamata “Bassa”. E’ situato a pochi chilometri dal confine con Modena e Reggio Emilia, con cui condivide tradizioni culturali ed enogastronomiche, costumi ed economia. Grazie alle opere di bonifica concluse nel 1907 -anno in cui ebbe termine la realizzazione della bonifica dell’agro mantovano – reggiano – Moglia e Bondanello sono divenute due realtà fortemente agricole, specializzate nella produzione lattiero casearia, nell’allevamento dei suini e dei vitelli da latte a carne bianca, nella viticoltura, frutticoltura e orticoltura. Tutt’oggi il Comune di Moglia è da considerarsi un Comune dalla importante vocazione agricola in quanto sede di varie aziende legate alla produzione di Parmigiano Reggiano e salumi. All’interno di questo contesto, Piacere Moglia vuole promuovere la sostenibilità nella filiera di produzione del cibo, in particolare la cosiddetta “filiera corta” con l’obiettivo di incentivare la relazione diretta tra produttore, consumatore e territorio. Durante l’evento, sarà infatti data visibilità ai produttori e ai sapori che appartengono al distretto del basso mantovano reggiano, favorendo l’acquisto diretto tra produttore e cliente finale e incentivando la costituzione di una rete di produttori agricoli che conservi e promuova i principi della cultura contadina. La vendita diretta infatti, permette al consumatore di acquistare prodotti di maggiore qualità a prezzi inferiori promuovendo una rete di vendita più legata al territorio e più sostenibile dal punto di vista ambientale. Durante Piacere Moglia, vi sarà un’intera area del centro storico volta alla promozione delle aziende legate al mondo del food, dove saranno proposte degustazioni e approfondimenti inerenti al tema enogastronomico. La cultura contadina del distretto sarà narrata e ben descritta mediante laboratori e dimostrazioni. L’evento sarà un pretesto per proseguire l’opera di sensibilizzazione del territorio sul concetto di sostenibilità, promuovendo pratiche che assicurino l’accesso a cibo sicuro, di cui si conosce l’origine e la provenienza. La consapevolezza del passato storico del territorio, e delle sue valenze socio culturali sono infatti il punto di partenza per ragionare sul rinnovamento delle proprie strategie e delle pratiche in quest’ambito, incentivando un ritorno dei giovani in agricoltura.

Piacere Moglia 26/27/28 maggio 2017!

Le quinta edizione!